"Ma, quando niente sussiste d'un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l'odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sopra la rovina di tutto il resto, portando sulla loro stilla quasi impalpabile, senza vacillare, l'immenso edificio del ricordo."
(M. Proust)

7 giugno 2011

quella specie di parmigiana e il cattivo umore

E se uno è di cattivo umore e non sa perchè anzi sa che non c'è un motivo? Magari si cucina una cosa e si coccola. Occhio che ho detto cucina, non mangia. A me è successo così e un pò più contenta sono stata.
Dovessi anche mangiarla, chissà, forse sarei felice.
--
Una melanzana ovale, non grande
un grappolo di pomodorini
uno spicchio d'aglio
una manciata di foglie di basilico
una piccola zucchina
qualche cucchiaiata di grana padano
farina di riso
olio per friggere
sale
--
Tagliare la melanzana a fette spesse circa 1 cm, salare e lasciare riposare per almeno mezzoretta. Nel frattempo cuocere il pomodirini tagliati in quattro con l'aglio poco sale e un filo d'olio. Lasciare da parte.
Asciugare le melanzane, infarinarle leggermente e friggerle in olio d'oliva. 
Assorbire il grasso in eccesso con carta da cucina.
Comporre la parmigiana, alternando una fetta di melanzana, un cucchiaio di pomodoro, poco grana e il basilico intero.
Ogni torre avrà quattro fette di melanzana. Terminare con un cucchiaio di grana.
Con una melanzana verranno due torrette.
Passare in forno a 180° per 15'.
Nel frattempo tagliare a striscioline la zucchina, metterla a bagno in acqua e sale fino al momento di cuocerla. Scolarla, asciugarla e infarinarla leggermente.
Friggere anche la zucchina in olio caldo. Servire un ciuffetto di zucchina sopra ogni torretta.
Volendo, accompagnare con stracciatella di bufala e zeste di limone.
Domani magari la mangio pure, eh!
(PoveraPazza)

2 commenti:

Gio ha detto...

anche a me capita di cucinare per rilassarmi ma poi non mangiare
la'spetto è invitante, mi piace l'idea di scultura moderna che hai dato al piatto :D

Hysteria Lane ha detto...

Grazie Gio che sei sempre un bel pò gentile! Non era male, mi dicono i provatori ufficiali di ricette.