"Ma, quando niente sussiste d'un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l'odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sopra la rovina di tutto il resto, portando sulla loro stilla quasi impalpabile, senza vacillare, l'immenso edificio del ricordo."
(M. Proust)

1 luglio 2011

pasta cubista

 
 Per la popolarissima rubrica le non ricette, ecco a voi siore e siori la pasta cubista.
Come potete vedere trattasi di insalata di pasta, sperimentale, va detto, scomposta.
L'idea è completare il puzzle quietamente masticando.
L'ispirazione è venuta da Viviana Varese che ha pubblicato qualche tempo fa una fotina simile. Noi ce la siamo composta alla cena della femmine, ognuna secondo i suoi modi.
Nicoletta l'ha fotografata, e si vede che le immagini non sono farina del mio sacco.

 La non ricetta parla di verdure tagliate a pezzetti, le più colorate possibile, del tonno, volendo olive, capperi, pomodori secchi, avanzi di astice (quelli li avevamo noi), fave, pisellini, mozzarelline. Ciò che si vuole.
Abbiamo contato 12 ruote di calamarata a testa, l'abbiamo cotta molto al dente in modo che il contenitore avesse pareti solide e l'abbiamo raffreddata subito. Se non si compone il piatto un nanosecondo meglio condire la pasta con un goccio d'olio.
Abbiamo preparato una passatina di borragine, perchè era un regalo di mammà, semplicemente sbollentando le foglie e ripassandole in padella con un'idea di cipollotto, un filo d'olio e sale e poi passando tutto al mixer.
Le possibilità di condimenti sono molteplici, anche noi ci riserviamo di inventarcene altri piccanti, speziati o aromatici.
Quindi: un paio di cucchiai di salsa, pasta in piedi e cose colorate dentro.
Abbiamo tutta l'estate per provare altri modi! Potremo quasi quasi fare una gara, eh, ragazze? Dove non si vince niente ma si rivelano le proprie propensioni alimentari ed estetiche!
Buona fine di settimana a tutti.
(PoveraPazza)

7 commenti:

Ciboulette ha detto...

ma che bel colpo d'occhio!

Dopo il colpo di fortuna dei tenerumi, trovare la borragine sarebbe il massimo :)

amedeobolinari ha detto...

bellisima

emidiomansi ha detto...

MA SPETTACOLO PURO!

Gio ha detto...

bellissimo effetto nel piatto! ma bisogna prepararla con largo anticipo rispetto all'arrivo degli ospiti eh eh

Claudia ha detto...

Noooo che spettacolo! Sembra un quadro futurista con tutti quei colori e le forme geometriche! Che bella ricetta, vivace allegra ma sopratutto originalissima!!!!

Mafaldina ha detto...

Sembra davvero un quadro!

Hysteria Lane ha detto...

Carissimi, ieri mi ha scritto Viviana Varese. Quando avrà perfezionato il piatto mi/ci manderà una foto!!
Che onore, eh...