"Ma, quando niente sussiste d'un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l'odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sopra la rovina di tutto il resto, portando sulla loro stilla quasi impalpabile, senza vacillare, l'immenso edificio del ricordo."
(M. Proust)

1 dicembre 2010

Un Algoritmo Euristico



_ del Travertino e della Pietra Lavica

Il Bianco ed il Nero, quali sono le ambiguità che li confondono? Tu guardi la storia e le pietre e ti cali in una visione olistica della faccenda ma qualcosa non torna. Lo scenario che hai determinato ha qualcosa che non torna. Quel che non torna spesso sembra non avere carattere di reversibilità.

_ dell'Ambiguità delle Proporzioni

Se le prime ti sembrano giuste, meglio non sentire i consigli altrui perchè le prime sono sicuramente perfette.
Se ti dice: "tagliare finemente a dadini".... quanto fini sono questi dadini, qual'è il dadino aureo che io e te, sconosciuti, possiamo condividere? 

_dell'Imponderabile complessità del Tutto

Il velo d'olio nel quale ho soffritto la cipolla mondata e tritata come pure le patate, pelate e ridotte in indeterminati cubetti,  il rosmarino finemente, ma chissà quanto, tritato ed infine il pizzico abbondante di curry nascondono nella loro indeterminatezza una inevitabile  ricaduta sull'assetto finale.
 Il caos delle lame rotanti del minipimer cela in una consistenza vellutata tutti i miei dubbi. La brunoise di peperoni, pomodori e carote, forma una cupola di embrici policromi troppo grossi per esprimere armonia. Il cerchio di olio aromatizzato al basilico circoscrive un limite in cui cercare invano scenari di salvezza per la pessima cena di questa sera.


Amedeo Bolinari


3 commenti:

( parentesiculinaria ) ha detto...

Rido. Quante volte te l'ho detto di non assaggiare il vino che usi per cucinare!!
Vabbè... certo che queste riflessioni prendono anche me, ma si traducono in un meno aulico "ma che c****io vuol dire quanto bastaaa!!"

peron ha detto...

ma e' un mirabile saggio di cucina ermetica. Rassicuraci sul fatto che travertino e pietra lavica sono ingredienti. Sulle questioni di estetica esistenziale ci conforterai successivamente.

amedeobolinari ha detto...

Travertino e pietra lavica sono ingredienti per me quotidiani ; )