"Ma, quando niente sussiste d'un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l'odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sopra la rovina di tutto il resto, portando sulla loro stilla quasi impalpabile, senza vacillare, l'immenso edificio del ricordo."
(M. Proust)

6 giugno 2012

quasi un mojito - budinetti di quinoa limone-lime

La menta non c'è, va detto. E neppure il rum. Però ci sono tante cose che fanno bene: quinoa, limone, lime. E poco altro, in verità. Sono dolcetti leggerissimi e la quinoa non prevale sugli altri sapori - come accade spesso se utilizzata in forma di farina. Certo, la presentazione di Cannelle et Vanille è enormemente più appetitosa della mia. Ma sono consapevole che esistono differenze tra noi: lei è lei e io non sono un ..(per citare il Marchese del Grillo).

Per otto piccoli ramequin (o stampini da minimuffin in silicone):
2 albumi e 2 tuorli
30 g farina di quinoa
un pizzico di sale
100 g zucchero
185 g latte intero
30 g succo di limone
30 g succo di lime
buccia di mezzo limone grattugiata
buccia di un lime grattugiata

menta, per far scena

Mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il latte, i succhi di agrumi e le bucce grattugiate.
Unire farina di quinoa e sale.
Montare a neve non fermissima gli albumi ed incorporarli al resto degli ingredienti mescolando con estrema delicatezza dal basso verso l'alto.

Riempire otto stampini da minimuffin e cuocere in forno - a bagnomaria - per circa trenta minuti a 165° .
Anche qualche minuto in più, nel caso. Si devono asciugare bene ed i miei sono rimasti fin troppo morbidi. Decorare con foglioline di menta per enfatizzare l'effetto-mojito.

Mi sono piaciuti.

Oggi niente voli pindarici - che sono di umore tempestoso.
(PoveraPazza)

2 commenti:

Cleare TheRedTomato ha detto...

ok nn sarà come quello di cannelle et vanille ma l'idea è quella e anche il gusto che sarà ottimo!

with passion by kras ha detto...

Che' bella ricetta, sicuramente da provare. La quinoa mi piace usarla nelle mie preparazioni e questo sara un dolce che' voglio fare.