"Ma, quando niente sussiste d'un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l'odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sopra la rovina di tutto il resto, portando sulla loro stilla quasi impalpabile, senza vacillare, l'immenso edificio del ricordo."
(M. Proust)

17 giugno 2012

la principessa sull'ultimo pisello - in insalata

 Bizzarra primavera questa. Il tempo di infinita muffosità ha permesso di raccogliere gli ultimi piselli a giugno. Signora mia, non ci sono più le stagioni di una volta!

E così mentre sotto casa si è scatenato l'inferno in forma di festa popolare prolungata, noi ci siam consolati con questa semplicissima e deliziosa insalata. Me la sono inventata io nella mia mente (lessico familiare, perdonate).


piselli bio, 1 kg
1 limone
1 manciata di foglie di menta
1 cipollotto rosso fresco
sale pepe olio extra vergine
scaglie di pecorino fiore sardo a piacere

Sgranare i piselli al sole (necessario per il proprio buonumore) pensando: e questi come li cucino ora? Fa caldo e non ho voglia del solito pisello stufato o con le seppie o. Ah, in insalata!
Lessarli in acqua bollente salata per dieci minuti. Raffreddarli immediatamente in acqua ghiacciata e scolarli bene.
Affettare sottilmente il cipollotto e lasciarlo per almeno trenta minuti in acqua fredda (così sarà più digeribile)
Preparare un trito con le zeste del limone e le foglie di menta, mescolare a olio, sale, pepe e condire i piselli.  Al momento di servire completare con il cipollotto e le scaglie di pecorino.

Si accompagna molto bene con le costolette di agnello. Le ho comprate e mi si è spezzato il cuore. Mai più.

(PoveraPazza)

2 commenti:

Il fra ha detto...

a me questa pisellata piace, imperacciocche' la copio. In attesa un giorno di cucinare insieme.
E quando ci vediamo noi? considero obbligatoria una tua capatina in autunno possibilmente meno breve dell'ultima.
Sono assertivo.
Il fra

Hysteria Lane ha detto...

ma trovi ancora il pisello fresco là in quelle lande dove alberghi, tu?
Crao Fra assertivo ti vengo volentieri a trovare, post olimpiadi e pre apertura. Che mi devi raccontare tutto e non mi hai raccontato nulla..