"Ma, quando niente sussiste d'un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l'odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sopra la rovina di tutto il resto, portando sulla loro stilla quasi impalpabile, senza vacillare, l'immenso edificio del ricordo."
(M. Proust)

28 gennaio 2011

blogger in cerca d'identità

 
La PoveraPazza si trasferisce nella grande città per il congressone Identità Golose e, spera,  al medesimo tempo, per vedere e rivedere molte amichette virtuali.
Ansiosa di imparare e di trovare spunti nuovi.
La PoveraPazza, ormai anziana, si porta un giovane scudiero di belle speranze e, speriamo, di luminoso futuro: il prode Pietro, cuoco in divenire.
La gioventù va molto di moda e PoveraPazza si adegua al mainstream. Il prode ha la stessa età di Ruby, per dire.
A presto con i resoconti congressuali-
(PoveraPazza)


4 commenti:

Anonimo ha detto...

andateci piano...

Milen@ ha detto...

A presto :D

kemikonti ha detto...

lascio un invito, magari ad uno o più dei "personaggi e interpreti" può interessare!!
Ciao!
Scusate tantissimo l’effetto “spam”, ma abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti! Dopo il successo della precedente contro l’omofobia, decolla una nuova iniziativa food-bloggers contro l’atteggiamento indegno del Governo nei confronti delle donne.
Trovi tutte le info qui e qui. Vieni a leggere, grazie! Un saluto Kemi

Vero ha detto...

ahahahahahah
domenica ci sarò anche io!! spero di vederti!!